Capelli corti estate 2017: i tagli più glamour

Capelli corti estate 2017: quali sono i tagli più glamour? Le tendenze moda per la bella stagione parlano chiaro: c’è spazio per tutti i gusti e tutti gli stili.

Se amate il genere classico e rétro, bob e bowl cut sono ciò che fa per voi, mentre se non avete paura di osare, lo shaved pixie e lo swag sono due degli hairstyle più trendy del momento. Ma non solo. Le proposte per rinnovare il look non mancano: scopritele qui!

E se invece non volete tagliare le chiome, ma acconciarle in modo particolare, non perdetevi le nostre idee per un aperitivo in piscina o una serata in riva al mare.

Capelli corti scalati

Pixie cut e shaved pixie

Madeleine Schoen con taglio a metà tra pixie cut e shaved pixie

I capelli corti scalati sono la scelta di chi vuole un hairdo all’insegna del volume, “grintoso” ed elegante.

Il pixie cut è il capostipite del genere e consiste in un taglio asimmetrico, pieno alla sommità della testa e corto ai lati e sulla nuca. La versione classica presenta ciuffo più lungo da una parte, ma non mancano varianti con frangia e/o ciuffi fintamente disordinati che incorniciano il viso.

L’alternativa di tendenza tra i capelli corti estate 2017 è lo shaved pixie, con rasatura ai lati della testa (ed eventualmente sulla nuca) e maxi ciuffo frontale, che ricorda molto da vicino l’undercut (al quale copia lo stile punk e ribelle).

La via di mezzo tra i due è rappresentata dal tomboy cut, un hairdo che si ispira al look di lui ed è caratterizzato da una scalatura spinta e dalla lunghezza uniforme sulla sommità e ai lati della testa e sulla nuca.

Capelli corti mossi

Swag cut

Suki Waterhouse con swag cut

Tra i tagli capelli corti estate 2017, il wob è quello che più di tutti rappresenta la voglia di libertà e di spensieratezza della bella stagione. Lungo appena sotto alle orecchie, con frangia a sipario (aperta nel mezzo) o piena e fitta oppure con ciuffo laterale, è caratterizzato da una scalatura leggera e da sfilature sulla lunghezza che creano onde dall’effetto naturale e selvaggio.

Una variante moderna e di carattere è il pixie tousled, un hairdo molto corto e scalato su un lato della testa e sulla nuca e con maxi ciuffo frontale, che presenta una forma asimmetrica e un volume verticale particolarmente adatti a valorizzare i visi tondi, a cuore e dai lineamenti morbidi.

Riprende la linea del wob anche lo swag cut, il taglio cult dell’estate 2017 e tra le tendenze moda del momento. Il nome deriva dalla crasi dei termini “swing” e “shaggy” e indica un caschetto corto sulla nuca e lungo davanti, con scalatura spinta che dona all’insieme volume e un mood rock e ribelle.

Capelli corti con frangia

Capelli corti con frangia

Caschetto alla Valentina dal design geometrico

I tagli di capelli corti con frangia rappresentano uno dei trend dell’estate 2017 e i due più gettonati sono il bob e il bowl cut.

Il primo fa tendenza nella sua versione più classica e famosa, ovvero “alla Valentina”, con forma rigorosa e geometrica che incornicia il viso e sottolinea lo sguardo. Invece, il cosiddetto “taglio a scodella” può avere lunghezza tutta uguale alla paggetto oppure presentare scalature e sfilature dall’allure moderna e di ispirazione vagamente rock.


Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.