EN IT

Scadenza creme solari: attenzione!

L’estate è alle porte, e tirando fuori i costumi dall’armadio, di certo vi sarete imbattute in numerosi tubetti di crema solare consumati a metà. Si possono ancora riutilizzare?

Scadenza creme solari: la data

Rientrando nella categoria dei cosmetici, le creme solari devono riportare chiaramente la data di scadenza sulla confezione. Anche se la vostra data di scadenza è ancora lontana, però, la vostra crema potrebbe non essere in buone condizioni.
Il modo più semplice di controllarla? Annusatela: vi accorgerete subito se qualcosa non va. Provate anche farne fuoriuscire una piccola quantità, e verificate che sia ancora omogenea: in caso di grumi o ristagni acquosi, evitate assolutamente l’utilizzo.
In generale, più una crema solare è vicina alla sua data di scadenza, e più la potenza ne risulterà diminuita. Nel dubbio, è sempre meglio comprare una nuova crema che rischiare una scottatura!

Prolungare la scadenza

Come prolungare la scadenza creme solari?
Assicuratevi di chiudere sempre bene la confezione in spiaggia, evitando il contatto con sabbia e acqua di mare che potrebbero rovinare il prodotto. Tenetela lontano dal sole, mettendola sempre in borsa dopo ogni utilizzo.

Crema solare: utilizzi alternativi

Abbiamo appurato che è meglio comprare nuove creme anziché riutilizzare le vecchie. Ma allora, cosa fare dei flaconi mezzi vuoti che ci troviamo in borsa a fine estate?
Invece di buttarli, possiamo sfruttare le creme solari anche in inverno per facilitare la pulizia della casa! Le creme solari sono infatti ottime per:

  • Pulire l’argenteria
    Applicate una piccola quantità di crema solare sui vostri servizi in argento e puliteli poi con un panno. L’olio della crema solare aiuterà ad eliminare la ruggine e restituire brillantezza all’argenteria.
  • Ridare nuova vita a un paio di forbici
    Essendo oleosa, la crema solare può aiutarvi anche a lucidare e oleare delle vecchie forbici ormai inceppate. Applicate un poco di crema sulla parte interna delle lame e “tagliate l’aria” più volte per distribuire bene il prodotto.
  • Eliminare degli stickers
    Vostro figlio ha attaccato figurine sui mobili di tutta casa? Anziché utilizzare l’alcool potete provare con la crema solare, dall’odore ben più gentile. Applicatene in generosa quantità sugli stickers da staccare, copritela con un panno, e lasciate agire una decina di minuti prima di rimuoverla con l’ausilio di acqua tiepida.

Ricordate: le creme solari vanno comprate, non si preparano in casa! Diffidate da sedicenti ricette naturali, non avranno mai il livello protettivo di una crema acquistata in negozio.
Seguite i nostri consigli per un’abbronzatura senza scottatura!


Giada Zavarise

Ex studentessa della Scuola Internazionale di Comics, attualmente impegnata nella difficilissima impresa del vivere scrivendo Cose. Quando non scrivo su Junglam leggo fumetti, bevo tè, gioco di ruolo e imparo fatti inutili su animali bizzarri.