Il boom del biologico nei saloni di bellezza

Italia sempre più “bio”: siamo il paese dell’unione europea con la più alta percentuale di vegetariani, e uno di quelli che più si impegna nell’utilizzare prodotti biologici in ogni campo – dalla cucina al mondo della moda.
Uala.it, il sito italiano che raccoglie i migliori saloni di hairstyling e di estetica, ha diffuso dei dati interessanti sull’argomento. Il numero di trattamenti bio prenotati nelle cliniche di bellezza, infatti, è aumentato in un anno di oltre il 60 per cento.
Il CEO del sito Alessandro Bruzzi ha così dichiarato:

Da qualche anno a questa parte sono sempre più i saloni di bellezza che si stanno interrogando su cosa veramente si aspetti chi desidera impattare meno sul pianeta. Se anni fa le donne che, non riuscendo a trovare una risposta adeguata alla propria domanda, preferivano ricorrere al fai da te erano davvero tantissime, la nostra indagine dimostra che oggi gli sforzi fatti dai saloni in questa direzione stanno portando a risultati ottimali anche in termini di offerta e il tutto senza impatti sostanziali sui prezzi”.

Quali sono i trattamenti bio che piacciono di più alle donne? In primis, manicure e pedicure fatti con smalti vegani, non testati sugli animali e con formulazione interamente vegetale. Tra le marche preferite segnaliamo Zoya Colors e Colour Crush di The Body Shop, che potete acquistare anche da casa attraverso i rispettivi store online. Di gran tendenza anche i trattamenti anti-age fatti con ingredienti bio, come mora artica, isoflavoni di soia, ginko biloba e ginseng. Ingredienti di qualità che vengono mescolati per dar vita a creme anti-età, peeling naturali e prodotti per ridare luminosità al viso.
Se vi piacciono questo tipo di prodotti, ricordatevi che anche da Lush si possono acquistare creme di origine interamente naturale. Le più fantasiose di voi possono invece provare a realizzarle a casa con gli ingredienti della vostra dispensa, seguendo le nostre indicazioni sulle maschere volto fai da te!
Valorizzate la vostra bellezza naturale.


Giada Zavarise

Ex studentessa della Scuola Internazionale di Comics, attualmente impegnata nella difficilissima impresa del vivere scrivendo Cose. Quando non scrivo su Junglam leggo fumetti, bevo tè, gioco di ruolo e imparo fatti inutili su animali bizzarri.