Acqua alle rose: il tonico rinfrescante compie 150 anni

Il suo profumo è fortemente evocativo del benessere, della cura e della delicatezza. Il tonico rinfrescante Acqua alle Rose nell’iconica bottiglietta blu di Manetti&Roberts compie 150 anni: era infatti il 1867 quando nel laboratorio farmaceutico di Firenze di Henry Roberts nasce l’acqua distillata alle rose. Impeziosita dall’etichetta con grafica in stile liberty, che ancora oggi lo contraddistingue, la ricetta originale del tonico acqua alle rose unisce le proprietà di rosa damascena, rosa centifoglia e rosa canina in acqua distillata purissima. A queste tre preziose rose oggi si è aggiunta la rosa gallica, con una formula arricchita in concentrazione, ma sempre fresca e naturale.

La farmacia storica di Firenze dove è iniziata la storia dell'Acqua alle Rose Roberts

La farmacia storica di Firenze dove è iniziata la storia dell’Acqua alle Rose Roberts

Acqua alle Rose Roberts: tonico viso naturale

Gli estratti di rose sono ricchi di proprietà dermatologiche funzionali tra cui antiossidanti, vitamine, flavonoidi, zinco, pectine, acidi grassi polinsaturi: l’acqua alle rose è un tonico viso naturale con proprietà lenitive, astringenti e decongestionanti. L’acqua alle rose è un tonico viso naturale che contribuisce ad attenuare gli arrossamenti della pelle, oltre a fortificare la struttura cutanea, migliorandone quindi le difese naturali. Un segreto di bellezza che si tramanda da quattro generazioni: dall’aristocrazia di fine ‘800 alle giovani millenials di oggi l’acqua alle rose è un must have per una bellezza senza tempo, genuina e naturale.

Acqua alle Rose Roberts

Acqua alle Rose Roberts

Usi e proprietà dell’acqua alle rose

Dal tonico viso Manetti&Roberts ha proposto un’intera linea di prodotti di bellezza all’acqua di rose: crema viso, detergente, struccanti, salviettine. La versatilità dell’acqua alle rose infatti permette di usare questo elisir di bellezza per molti usi e proprietà. Infatti l’acqua alle rose viene anche utilizzata per avere capelli lucenti aggiungendone un poco allo shampoo durante il lavaggio oppure può essere aggiunta nella vasca da bagno per una pella fresca e morbida, oltre a un bagno profumatissimo. La leggenda narra che la principessa Sherazade abbeverasse i suoi cavalli con l’acqua alle rose per regalargli un pelo lucente!

acqua alle rose compie 150 anni


Benedetta Consonni

Coordinatrice della redazione di Junglam.com, scrive di bellezza, moda e lifestyle. Giornalista con un passato nella comunicazione, dopo qualche esperienza nella carta stampata ha iniziato a scrivere per il web, specializzandosi nella creazione di contenuti per portali e social network.